Amministrazione Trasparente

Fatturazione elettronica

Data di pubblicazione: 27/12/2022

Data di ultimo aggiornamento: 15/04/2024

Ai sensi di quanto previsto dall’art. 9, comma 6, del decreto MEF n. 55 del 03.04.2013, così come modificato dall’art. 25 del D.L. n. 66-2014 (convertito nella Legge n. 89-2014) a decorrere dal 31 MARZO 2015 i Comuni non potranno più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica, tramite il Sistema di Interscambio (SdI).
A tal fine è stato necessario individuare l’ufficio preposto al ricevimento delle fatture elettroniche inserito nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) che ha rilasciato il codice univoco ufficio che consente al Sistema di Interscambio di recapitare le fatture all’indirizzo del destinatario.
Ciò premesso si comunica che il codice univoco ufficio al quale dovranno essere indirizzate le fatture elettroniche è il seguente: UFJ46Q
Al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti, le fatture elettroniche emesse nei confronti del comune di Carsoli dovranno riportare, tranne i casi esclusione:
- il codice identificativo di gara (CIG);
- il codice unico di progetto (CUP) in caso di fatture riferite a progetti di investimento.

COORDINATE BANCARIE IT 10 L 05387 40510 000000095632

Visite alla pagina: 19