Comunità energetiche rinnovabili: approvate le regole attuative

Il documento del GSE disciplina le modalità e le tempistiche per accedere ai benefici economici previsti dal decreto di incentivazione del CER

Data di pubblicazione:
27 Febbraio 2024
Comunità energetiche rinnovabili: approvate le regole attuative

Allegati

DD MASE 22-2024 regole CER.pdf

ALLEGATO 1 Regole operative CACER def.pdf

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, con decreto dirigenziale n.22 del 23 febbraio 2024, ha approvato il documento del GSE che disciplina le modalità e le tempistiche per accedere ai benefici economici previsti dal decreto di incentivazione delle CER (comunità energetiche rinnovabili), nonché le modalità di raccordo con il regime transitorio.

NB - I portali per presentare le domande di accesso agli incentivi verranno aperti l'8 aprile 2024.

Decreto CER: breve riepilogo

Il provvedimento sulle CER, entrato in vigore lo scorso 24 gennaio, prevede una doppia modalità per promuovere lo sviluppo delle CER:

  • la tariffa incentivante rivolta a tutto il territorio nazionale;
  • un contributo in conto capitale fino al 40% delle spese sostenute nei comuni sotto i cinquemila abitanti. 

Contributi a fondo perduto per i comuni sotto i 5.000 abitanti

In merito alla seconda modalità sopracitata, va evidenziato che riguarda solo le comunità realizzate nei comuni sotto i cinquemila abitanti, la misura che permette l’erogazione di contributi a fondo perduto fino al 40% dell’investimento.

L’intervento può riguardare sia la realizzazione di nuovi impianti che il potenziamento di impianti già esistenti: in questo caso la misura è finanziata con 2,2 miliardi di euro del PNRR e punta a realizzare una potenza complessiva di almeno due giga watt e una produzione indicativa di almeno 2.500 giga watt l’ora ogni anno.

Chi otterrà il contributo a fondo perduto potrà chiedere di cumularlo con l’incentivo in tariffa.

Iniziative correlate

Il GSE, per affiancare gli operatori nel percorso di costituzione delle Comunità energetiche rinnovabili, oltre ad accompagnare il MASE nell'iniziativa InsiemEnergia, vero e proprio giro d'Italia per le CER, partirà con una serie di attività di comunicazione, promozione e assistenza per facilitare gli operatori nella comprensione del meccanismo e informare cittadini, imprese, pubbliche amministrazioni e enti del terzo settore di tutte le opportunità legate alla nuova misura.

Oltre all'attivazione di webinar tematici, saranno potenziati i canali di supporto e assistenza, con l'attivazione di uno sportello virtuale per un'interlocuzione diretta tra gli utenti e i tecnici del GSE e con la creazione di un canale telefonico dedicato alle tematiche legate alle CER.

Il GSE pubblicherà inoltre a breve un nuovo strumento attraverso il quale sarà possibile simulare la costituzione di una comunità energetica rinnovabile o un gruppo di autoconsumo e calcolare, oltre a costi e benefici economici, anche l'investimento iniziale e i tempi di ritorno.

Fonte: Omnia del Sindaco

Ultimo aggiornamento

Lunedi 15 Aprile 2024